Google sceglie l’Italia!

E’ l’Italia il paese scelto per il lancio del nuovo potente strumento gratuito a disposizione degli operatori del settore turistico: Google Hotel Insights. La piattaforma dedicata alla ripresa del turismo mondiale.

Il progetto nasce con l’intento di intercettare in tempo reale le esigenze del viaggiatore, analizzando i dati raccolti dal motore di ricerca più utilizzato al mondo. Non rimane che imparare a sfruttare gli strumenti a disposizione per poter prevedere come cambierà la richiesta nel prossimo futuro ed essere pronti alla ripartenza.

La piattaforma permette di ottenere informazioni sulle ricerche compiute dai turisti, sulla loro provenienza e sui loro “gusti digitali” ed è in grado di dare suggerimenti su come veicolare la comunicazione. In pochi click, grandi e piccole strutture possono avere sottomano i numeri del colosso del web relativi alla propria posizione on line. Indubbio quanto questo sia importante per organizzare la propria strategia di marketing e pianificare un progetto proficuo di disintermediazione.

Presentato in collaborazione con il Mibact (ministero per i Beni culturali e il Turismo), l’Agenzia nazionale del turismo, l’Organizzazione mondiale del turismo, Confindustria alberghi, Federalberghi e Federturismo, il sito sembrava in un primo momento trascurare il comparto dell’extralberghiero. In realtà le possibilità sono aperte a tutti; è attivo anche un programma di formazione dedicato ai professionisti (solo per alcune opzioni è obbligatorio avere la partita iva). Attraverso i Google Digital Training, facili ed intuitivi  corsi online, si mira ad alfabetizzare i professionisti del settore ed ampliare le capacità digitali di un comparto, quello turistico italiano, sulla cui vigorosa ripartenza tutti scommettono. Google compreso!

 

Eva Songini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.