Crea il tuo Marketing Plan

Credi che il marketing sia fuffa? Ti dimostro che non è così.

Come scegli i biscotti quando sei davanti allo scaffale del supermercato? Tra tutte le confezioni di “biscotti integrali” che ci sono, quali scegli?

E’ vero, la prima differenza la fa il prezzo, ma poi cosa ti fa afferrare un pacchetto invece di un altro a parità di prezzo?

 IL MARKETING

In questo momento storico, più che mai, il Marketing non è fuffa.

Quando diventeremo “zona bianca” tornerà a suonare il telefono. Ma i tuoi ospiti cliccheranno sul tuo link o digiteranno il tuo numero?

ORA inizia a creare il tuo Marketing Plan!

Cos’è?

Il piano perché il tuo “target” si accorga di te, ti impari ad amare, a fidarsi abbastanza per trasformarsi in un cliente, per noi gestori extralberghieri, in un ospite.

Il primo passo:

FAR SAPERE DELLA TUA ESISTENZA E SUSCITARE INTERESSE.

Non sei per tutti.

Allora per chi? Il tuo target qual è?

Escludi tutti quelli che non sono il tuo potenziale cliente. Concentrati su di lui e sui suoi bisogni: Com’ è? Cosa gli piace? Perché viene nella tua città?

In questo momento, devi immaginare come risolvere un suo problema: cosa sta cercando? Immagina cosa pensa? Cosa vuole?

Avere l’immagine chiara del tuo cliente ti aiuterà a rispondere al meglio alle sue esigenze.

Se cerchi di risolvere i bisogni di tutti in realtà non stai risolvendo il bisogno di nessuno.

CREA il tuo MESSAGGIO, che sia un annuncio sui social, un’offerta sul tuo sito, un messaggio su WappBusiness, questi sono gli ELEMENTI ESSENZIALI per cui il tuo futuro ospite non può non cliccare sul tuo link o digitare il tuo numero:

  • VALORE: Qual è la cosa più preziosa che puoi fare per il tuo ospite?
  • LINGUAGGIO: Come parla? Usa il suo linguaggio, il suo gergo;
  • MOTIVO: se vuoi proporre un’offerta imperdibile devi giustificare perché la stai proponendo. Siamo tartassati da offerte. Perché dovrebbe scegliere proprio la tua?

E non dimenticare la regola principale: CREA UN’EMOZIONE, i motivatori delle nostre azioni sono: paura, amore, avidità, senso di colpa e orgoglio.

Pensaci. Non è così?

Noi di AGGE vogliamo aiutarti a migliorare la tua comunicazione. Se hai domande scrivi nei commenti i tuoi dubbi faremo il possibile per sbrogliare la matassa.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *